Libri scelti per te

L’aborto. Una storia

L’aborto. Una storia

L’aborto. Una storia Presentazione del libro di Alessandra Gissi e Paola Stelliferi (Carocci, 2023) Giovedì 9 maggio 2024, ore 18. Unione femminile nazionale, Corso di Porta Nuova 32, Milano La complessità di una questione che innerva costantemente la società e la...

Trame di nascita

Trame di nascita

Presentazione del libro Trame di nascita. Tra miti, filosofie, immagini e racconti Venerdì 21 aprile 2023, ore 17.30 La nascita/parto dell'essere umano e la sua evidenza corporea, nell'epoca della sua riproducibilità tecnica, non sembra più andare da sé e la...

Una medicina che penalizza le donne. Le prove di una scomoda verità e alcune proposte di soluzione

Una medicina che penalizza le donne. Le prove di una scomoda verità e alcune proposte di soluzione

Venerdì 17 marzo 2023, ore 17.00 – 19.00 Presentazione del libro in presenza all’Unione femminile nazionale, Corso di Porta Nuova 32, Milanoe in diretta streaming sul canale YouTube @unionefemminilenazionale I protocolli di cura e la produzione dei farmaci sono...

“Mai più sole” contro la violenza sessuale. Una pagina storica del femminismo degli anni Settanta

“Mai più sole” contro la violenza sessuale. Una pagina storica del femminismo degli anni Settanta

Presentazione del libro Mercoledì 15 febbraio 2023, ore 17.00 - 19.00 in presenza all’Unione femminile nazionale, Corso di Porta Nuova 32, Milanoe in diretta streaming sul canale YouTube @unionefemminilenazionale La partecipazione al seminario in presenza consente...

Tesi e ricerche

“Il Giornale della Donna”: una rivista suffragista in Italia dal dopoguerra al fascismo (1919-1925)

“Il Giornale della Donna”: una rivista suffragista in Italia dal dopoguerra al fascismo (1919-1925)

Tesi di laurea di Noemi Sabrina Buccelli. Relatore Federico Mazzei. Università degli studi di Bergamo, Dipartimento di lettere e filosofia, Corso di laurea in Scienze della comunicazione. Introduzione “Il Giornale della Donna”, fondato nel 1919, ha avuto un ruolo...

“Se l’oggetto si mettesse a parlare?” Arte e cultura visiva femministe a Milano negli anni Settanta

“Se l’oggetto si mettesse a parlare?” Arte e cultura visiva femministe a Milano negli anni Settanta

Tesi di laurea di Mara Salipante, relatrice Lucrezia Cippitelli Accademia di Belle arti di Brera (Milano), Dipartimento di Comunicazione e didattica dell'arte. Corso di Visual cultures e pratiche curatoriali (a.a. 2017/2018) Al centro di questa indagine ho posto la...

Carla Accardi

Carla Accardi

L'autrice ricostruisce l'opera e il pensiero di Carla Accardi tra il 1965 e il 1976 nel rapporto tra ricerca artistica e questione di genere. Nonostante l'attività dell'artista nel misurarsi con il tema della discriminazione di genere sia evidente e documentata, la...

Breve storia della biblioteca

Una biblioteca costruita dalle suffragiste milanesi, da più di un secolo a disposizione della città e delle donne che amano la lettura, lo studio e il pensiero femminile.

w

Informazioni

Presentazione estesa: qui

La biblioteca è aperta dal lunedì al venerdì su appuntamento, nei seguenti orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 15, martedì e giovedì dalle 13 alle 19.
Sono presenti barriere architettoniche.

Telefono: 026572269
Mail: documentazione@unionefemminile.it