Donne nella grande guerra

05/09/2014

Donne nella Grande Guerra è un libro a più voci che racconta le donne nella […]

Donne nella Grande Guerra è un libro a più voci che racconta le donne nella storia della prima guerra mondiale. Le protagoniste sono crocerossine, maestre, operaie, ma anche intellettuali, attiviste politiche e aristocratiche.

E’ un libro ideato dalle «ragazze» di Controparola, un’associazione che raccoglie giornaliste e scrittrici di tutta Italia e che tratta di temi storici facendo attenzione al meccanismo per cui la presenza femminile è «spinta continuamente fuori dal quadro».

Le donne, nel quadro, ci sono. In questa rassegna non esaustiva ma esemplare le vediamo in azione.

Stanno in bilico, o in equilibrio, con un piede nel passato e l’altro nel futuro, pienamente coinvolte nel presente bellico, che rompe e al tempo stesso rinnova vecchi argini. Le più vestono il tradizionale costume femminile, quello del servizio e della cura. Sono maestre, infermiere, prostitute. Altre spiccano per un destino speciale. Altre ancora sono intellettuali, giornaliste, filosofe. Scrive Maraini nell’introduzione:

E qui dobbiamo constatare qualcosa di curioso: mentre le contadine, le operaie e le maestrine sono sempre sicure nelle loro scelte politiche essenziali, sempre contro la guerra e sempre pronte a buttarsi in prima linea, anche solo per dare una mano, fra le intellettuali c’è molta più confusione e incertezza […].

Che riguardino le anonime prostitute dei «casini di guerra», l’intrepida spia Luisa Zeni o l’anomala regina Elena di Savoia, le vicende raccontate con maestria in questo libro sono coinvolgenti ed offrono uno strumento utile a tutti, uomini e donne, perché non manchi una parte essenziale alla memoria dei fatti della prima guerra mondiale.

 

Indice del libro:

  • Introduzione / di Dacia Maraini
  • Non si può pensare la guerra senza le donne / di Claudia Galimberti
  • Il bianco esercito / Elena Doni
  • Le portatrici carniche. Maria Plozner Mentil / di Francesca Sancin
  • Nella trincea del sesso. «Wanda» / di Maria Serena Palieri
  • Una spia tutta italiana. Luisa Zeni / di Claudia Galimberti
  • La regina di cuori. Elena di Savoia / di Cristiana di San Marzano
  • La pacifista che si innamorò della violenza. Margherita Sarfatti / di Lia Levi
  • Un’ inviata al fronte. Stefania Türr / di Federica Tagliaventi
  • La futurista. Eva Kühn Amendola / di Mirella Serri
  • Una donna in guerra contro la guerra. Angelica Balabanoff / di Paola Cioni
  • Socialista, femminista, antimilitarista. Fanny Dal Ry / di Simona Tagliaventi
  • Da pionera della moda a militante pacifista. Rosa Genoni / di Marta Boneschi
  • Note
  • Indice dei nomi
  • Le autrici

 

Donne nella Grande Guerra

Ed. Il Mulino, 2014

242 p.; 22 €