L’Unione Femminile Nazionale nasce nel 1899 per la parità dei diritti sociali, civili e politici. Oggi è impegnata nella promozione di attività a tutela dei diritti umani e nella formazione di conoscenza e di coscienza sociale e politica che permetta di dedicarsi con competenza alle varie attività a beneficio delle persone meno abbienti con particolare riguardo alle donne in difficoltà e ai minori.
Nello spazio dell’Unione si tengono convegni, incontri e seminari sui temi dell’educazione e dell’attualità, concerti e serate di prosa.

La nostra sede

Dal 1910 abitiamo qui. Vieni a trovarci!

La nostra storia

Un pezzo importante della storia di Milano

Iniziative in agenda

Giornaliste e nuovi media verso il terzo millennio

I mutamenti introdotti dai nuovi media rispetto alla professione di “giornalista-donna” e relativamente al diritto all’informazione del pubblico.

Giornaliste in campo negli anni Sessanta e Settanta

13 febbraio 2020, ore 17.30 - 19.30 Unione femminile nazionale, Corso di Porta Nuova 32, Milano Tra gli anni ’60 e ’70 del Novecento il giornalismo è un mestiere maschile. Che cosa significa essere una “giornalista-donna” in una redazione in cui lavorano soltanto...

Giornaliste, scrittrici, militanti tra Ottocento e Novecento

30 gennaio 2020, ore 17.30 - 19.30Unione femminile nazionale, Corso di Porta Nuova 32, Milano Si rilascia attestato di frequenza per l’aggiornamento, valido ai fini dell’obbligo formativo. L’incontro offre un quadro di approfondimento per il primo gruppo di pannelli...

Milano città delle donne. La passione in una penna

Una mostra in progress, che ogni mese presenterà un gruppo di protagoniste, inserite in un contesto di appartenenza per affinità e temi.

Auguri di buone feste

L'Unione femminile nazionale vi augura buone feste e buon 2020. Gli uffici e la biblioteca resteranno chiusi dal 24 dicembre al 6 gennaio.

Il diritto di essere fragili. Risposte di cura alle diverse vecchiaie

Associazione Donne In e Unione Femminile Nazionale vi invitano all'incontro che si terrà Lunedì 16 dicembre ore 18, Unione Femminile Nazionale, Corso di Porta Nuova, 32 Milano Ogni biografia di donne e uomini in età avanzata ha sue potenzialità ed anche fragilità nel...

Amnesty International mercatino di Natale

Una buona ragione per peccare di gola Dall'11 al 15 dicembre 2019, orari: 10.30-19.00, torna a Milano l’appuntamento annuale con la Fiera Enogastronomica “Una buona ragione per peccare di gola!”, presso la sede dell’Unione Femminile Nazionale, in Corso di Porta Nuova...

Archénatale2019

Mercatino solidale della Fondazione Arché

Manifesto per la verità

Martedì 19 novembre 2019, ore 18.00Unione femminile nazionale, Corso di Porta Nuova 32, Milano Presentazione del libro di Giuliana Sgrena (Il Saggiatore, 2019) "La verità muore quando di una donna stuprata si scrive: se l’è andata a cercare. La verità muore quando un...

Elsa, non solo allieva, non solo sposa

Prima assoluta dell’esecuzione integrale delle composizioni per pianoforte solo e per voce e pianoforte di Elsa Olivieri Sangiacomo, allieva e moglie di Ottorino Respighi, composte dopo la morte del marito

Ultimi post

Più che amiche. Manuale di autoaiuto per donne che amano le donne

Più che amiche, di Jennifer Quiles (ed. Castelvecchi, 2006), affronta i pregiudizi sull'omosessualità femminile a partire dal fatto che sono interiorizzati anche da parte di chi la vive. Ma è soprattutto una guida, un manuale di auto-aiuto, appunto, in cui l'autrice...

Lo scambio delle donne, Gayle Rubin (pdf italiano e inglese)

Lo scambio delle donne. Una rilettura di Marx, Engels, Lévi-Strauss e Freud è la traduzione del saggio di Gayle Rubin The Traffic in Women: Notes on the 'Political Economy' of Sex, al quale risale la definizione di sex/gender system, e da lì la diffusione del termine...

Mary Barton

Mary Barton è il primo romanzo di Elizabeth Gaskell (ed. Croce, 2016), pubblicato la prima volta nel 1848 (lo stesso anno in cui viene pubblicato il Manifesto del partito comunista), ed è il primo romanzo vottoriano ad assumere come punto di vista dominante quello di...

La rete della solidarietà.

Assistenza, accoglienza e integrazione a Milano e in Lombardia tra passato e futuro Milano, Università degli Studi, Sala napoleonica, via Sant'Antonio 12, Milano Giovedì 17 ottobre, ore 9.30. Introduzione ai lavoriStefano Bruno Galli, Assessore all’Autonomia e Cultura...

Dieci donne. Storia delle primi elettrici italiane

Dieci donne. Storia delle prime elettrici italiane (liberilibri, 2012) è il primo lavoro storiografico dedicato alle maestre marchigiane che nel 1906 ottennero il diritto di voto politico, senza mai poterlo esercitare, e al giudice che lo rese possibile. Marco Severini, storico marchigiano, ritaglia dallo sfondo della Belle Époque le figure di un gruppo di donne motivate, e di un giurista preparato e libero da paraocchi.

Da Biancaneve a Vaiana. Gli stereotipi di genere nei film della Disney

Tesi di laurea di Alice Villano. La rappresentazione dei personaggi di genere femminile nei film della Walt Disney Picture

Le scuole dell’Agro romano dell’Unione femminile nazionale

Documenti di archivio sulle scuole rurali organizzate dall’Unione femminile Roma nella prima metà del Novecento.

La scuola italiana oggi. Studi e ricerche

Le tematiche affrontate hanno avuto come filo conduttore il tentativo di mettere a fuoco la situazione della scuola italiana attraverso alcuni elementi che emergono dal dibattito attuale e che, collocati dentro un quadro di riferimento più ampio, mostrano ancora una volta come la scuola sia espressione della struttura economico-sociale

Il divorzio

Il divorzio suscita la diffidenza delle anime timorate, per cui ogni progresso dovrebbe avvenire entro la cerchia mistica della fede; preoccupa le persone timide e di paurosa immaginazione le quali per esso intravvedono famiglie disorganizzate, vedove e figli mesti e...

Colonia per maschi

Storia di genere del colonialismo italiano.

Ricordo di Emma Scaramuzza

Emma Scaramuzza, nostra socia, è mancata il 20 dicembre 2019. Decenni fa il suo lavoro di storica presso l'Università degli Studi di Milano l'ha condotta agli archivi dell'Unione, che Emma ha esplorato, studiato e fortemente apprezzato, cogliendone la ricchezza di...

Ricordo di Marisa Ombra (e documento sonoro)

Marisa Ombra se n’è andata. Nata nel 1925, inizia la sua attività clandestina con gli scioperi del ’43. Dopo l’8 settembre è staffetta nelle Brigate Garibaldi e partecipa ai Gruppi di Difesa della Donna. Dopo la Liberazione fa parte dell’Udi (Unione donne italiane)...

Ricordo di Anna Bravo

Con sorpresa e dolore apprendiamo l’improvvisa scomparsa di Anna Bravo, avvenuta l’8 dicembre a Torino. E’ una grande perdita per la storia del Novecento. Storica e femminista, attenta e  partecipe ai movimenti politici e sociali delle donne e non solo, si era...

Noi stiamo con Liliana Segre

L’Unione femminile nazionale esprime totale solidarietà e appoggio a Liliana Segre

In ricordo di Rachele Farina

Si è spenta il 13 giugno 2019 Rachele Farina, con lei viene a mancare una delle voci rigorose e non accademiche della ricerca storica italiana.

Borse studio scuola estiva Società italiana delle storiche 2019

Stanno uscendo - un po' alla volta - i bandi per le borse di studio per partecipare alla Scuola Estiva della SIS. Il titolo di quest'anno: Democrazie fragili. Populismo, razzismo, anti-femminismo. Tra le relatrici/relatori ci saranno Vinzia Fiorino; Massimo Prearo;...

In ricordo di Giuseppe Pintorno

Si è spento il 21 aprile 2019 Giuseppe Pintorno, colto e fine musicologo, per molti anni Consigliere dell’Unione femminile nazionale.

La famiglia “naturale” non esiste

L'Unione femminile nazionale condivide il Comunicato della Società Italiana delle Storiche sul XIII Congresso Mondiale delle Famiglie, che si è tenuto a Verona da 29 al 31 marzo 2019, organizzato dall’IOF (Organizzazione Internazionale per la Famiglia). «La missione...

Montanelli, Destà e la vernice rosa

La trappola del relativismo: non è vero che facevano tutti così.

Ultimi video

ARCHIVI

L’Unione Femminile Nazionale conserva un ricco patrimonio documentario, prodotto nel corso della propria attività istituzionale o acquisito a vario titolo. Qui si trovano gli archivi storici più importanti per lo studio del movimento delle donne di primo Novecento.

Un tuffo in archivio

Ogni mese presentiamo un documento tratto dagli archivi.

BIBLIOTECA

Una biblioteca costruita dalle suffragiste milanesi, da più di un secolo a disposizione della città e delle persone che amano la lettura, gli studi di genere e il pensiero femminile. Saggistica specializzata sulla storia e gli studi di genere, accurata selezione di narrativa.

Libri

scelti per te

MOSTRE STORICHE

La mostra sulla storia dell’Unione femminile nazionale quella sul suffragismo e italiano sono adatte per esposizione in biblioteche, associazioni, scuole, sedi istituzionali e spazi autogestiti.

Prenota la mostra

La mostra è disponibile a titolo gratuito. Scopri come fare per portarla nella tua città

Consulenze legali gratuite e sportello counselling

SPORTELLO LEGALE

Presso l’Unione femminile nazionale è attivo da molti anni uno sportello di supporto legale che offre consulenza sui temi inerenti il diritto civile in generale, e in particolare il diritto di famiglia.
Oltre al servizio di consulenza legale, le avvocate offrono assistenza per la stesura del ricorso per la separazione consensuale, accordi tra conviventi e non.

COUNSELLING

In molti casi si rileva l’esistenza di tensioni che necessitano dell’intervento di altri professionisti: sofferenza psicologica, disagio e preoccupazione per i figli minori, situazioni di violenza. In considerazione dei bisogni rilevati, l’Unione femminile ha deciso di affiancare il servizio offrendo colloqui di consulenza con un counselor.

Pubblicazioni

Pubblicazioni dell’Unione femminile nazionale

Podcast

Per ascoltare l’audio degli incontri svolti

Progetti didattici

Attività con le scuole

Reti e collaborazioni

Genitori e insegnanti

Cicli di incontri dedicati a temi educativi e didattici, organizzati con il Centro Filippo Buonarroti. Per ogni ciclo sono disponibili gli atti in formato pdf

Milanosifastoria

Progetto pluriennale per il rilancio della cultura e della formazione storico-interdisciplinare nell’area milanese, promosso dalla Rete Milanosifastoria e dal Comune di Milano

MilanoAttraverso

Persone e luoghi che trasformano la città. Progetto dell’Azienda di Servizi alla Persona Golgi-Redaelli, condiviso da numerose istituzioni e associazioni culturali milanesi.