Le scuole dell’Agro romano dell’Unione femminile nazionale

24/06/2019

Documenti di archivio sulle scuole rurali organizzate dall’Unione femminile Roma nella prima metà del Novecento.

Con il nome di Agro romano ci si riferisce alle campagne nei dintorni della città di Roma, cononosciute anche come “agro pontino“. Si tratta di un territorio di origine lagunosa, molto fertile, bonificato a partire dagli anni anni Trenta del Novecento. Ai primi del secolo queste zone erano proprietà di latifondisti.

Contadini e contadine, perlopiù stagionali, erano impiegati nella semina e raccolta del grano. Sottoposti al caporalato per salari da fame, in un territorio privo di abitazioni, infrastrutture e servizi di base, falciati dalla malaria e lasciati nell’ignoranza.

È a loro – giovani e adulti – che si rivolge l’Unione femminile. La sezione romana è aperta nel 1903 proprio allo scopo di realizzare le Scuole rurali. Accanto all’opera di alfabetizzazione, maestri e maestre facevano anche prevenzione sanitaria, in particolare sulla malaria, somministrando il chinino insieme ad informazioni per la profilassi.

Questo opuscolo rende conto del materiale documentario manoscritto e a stampa conservato nell’Archivio storico dell’Unione femminile nazionale.

La documentazione presentata nell’opuscolo è tratta, in particolare, dalla Busta 13, Fascicolo 78, Sezione di Roma (1903-1931), che raccoglie i seguenti documenti:

  1. Volantino e opuscolo relativi alla costituzione della Sezione romana, 25/5/1903;
  2. Appunti sugli eventi principali interessanti la Sezione negli anni 1903 – 1905, senza data;
  3. Relazione sull’attività della Sezione, senza data [ma post 1904];
  4. Sezione di Roma. Relazione di A. Celli sull’attività della Sezione romana nel 1907, 20/3/1908;
  5. Relazione delle Scuole per i contadini nell’Agro romano. Relazione Congresso Alleanza internazionale 1908, bozza dattiloscritta senza data [ma 1908];
  6. Le scuole festive nell’Agro romano istituite dalla Sezione romana dell’Unione femminile nazionale. Relazione dell’anno 1907 – 908; proposte per l’anno 1908 – 909, Roma, 1908;
  7. Relazione sulle scuole dei contadini dell’Agro Romano 1904 – 1911, minuta dattilo-scritta, senza data [ma 1912?];
  8. Le scuole per i contadini dell’Agro Romano, relazione di A. Marcucci per la pre-sidenza milanese, 26/9/1912;
  9. Le scuole per i contadini dell’Agro romano – 1909 – 13, Roma, 1913;
  10. Bozza dattiloscritta di lettera indirizzata dalla direzione dell’Unione fem-minile a G. Cena con invio di contributi per concorrere al mantenimento delle Scuole dell’Agro Romano, 24/6/1914;
  11. Rassegna stampa sulle Scuole dell’Agro romano e la loro attività, 1907 – 1931.