Migrazioni femminili dagli anni Cinquanta a oggi

In programma per il 16/01/2019

Migrazioni femminili dagli anni Cinquanta a oggi Gennaio – marzo 2019, ore 17.30 Le prime […]

Migrazioni femminili dagli anni Cinquanta a oggi

Gennaio – marzo 2019, ore 17.30

Le prime immigrate a Milano arrivarono negli anni ‘60 e ‘70, provenienti da altre regioni italiane e da paesi non europei (filippine, latinoamericane), o da ex colonie italiane (eritree e somale).
A fronte della paura suscitata dalle attuali politiche migratorie e diffusa dai media, ci chiediamo quali siano stati gli esiti, i mutamenti culturali e sociali rispetto ai paesi di origine, i costi personali, i successi e gli insuccessi.
Cerchiamo di rispondere interpellando, oltre alle studiose, i soggetti sociali protagonisti del fenomeno migratorio. Vogliamo inoltre gettare uno sguardo alla realtà della emigrazione di donne italiane istruite, nel passato e nel presente.

Ciclo di incontri valido per la formazione insegnanti organizzato da Iris e Unione femminile nazionale

Mercoledì 16 Gennaio

“Decolonizzare l’immaginario”: globalizzazione e migrazioni

Cristiana Fiamingo, Università degli Studi di Milano
Visione e dibattito del film LA NOIRE DE… di Ousmane Sembene (francese, sott. italiano)

Giovedì 31 gennaio

Famiglie migranti e seconde generazioni: trasformazioni delle relazioni famigliari e della vita quotidiana nei processi migratori

Paola Bonizzoni, Università di degli studi di Milano
Sabika Shah Povia, Coordinamento Nazionale delle Nuove Generazioni Italiane

Mercoledì 6 febbraio

Colonialismo e postcolonialismo: lo sguardo di una storica e un’imprenditrice

Judith A. Akuma, imprenditrice (AfroSalt)
Simona Berhe, Università degli Studi di Milano
Modera Cristiana Fiamingo, Università degli Studi di Milano

Giovedì 14 febbraio

Le prime immigrate in Italia da paesi ex coloniali: filippine, eritree e somale

Mara Tognetti Bordogna, Università Milano-Bicocca
Alessandra Gissi, Università degli studi di Napoli
Ainom Maricos, presidente dell’associazione Movimenti cittadini del mondo
Kaha Mohamed Aden, scrittrice somala

Venerdì 22 febbraio

In collaborazione con la Libera università delle donne

Corpi migranti, un popolo di donne in viaggio

Proiezione del documentario e dibattito
Francesca Romana Recchia, Università degli studi di Bari
Clarissa Veronico, regista e videomaker, associazione Punti Cospicui

Giovedì 28 febbraio

L’immigrazione politica degli anni 70: cilene e argentine

Lucy Rojas, presidente di AlpiAndes (associazione di donne cilene)
Margarita Clement, presidente dell’associazione PROFICUA (Professionalità al femminile interculturale associata)

Giovedì 14 marzo

Italiane con la valigia, ieri e oggi

Assunta Sarlo, giornalista
Lauretta D’Angelo, scrittrice

Per info e prenotazioni

segreteria@unionefemminile.it
tel. 026599190