Novembre-dicembre newsletter

05/11/2018

Iniziative di novembre e dicembre all’Unione femminile

Tanti petali sparsi per niente

Presentazione del libro di Marina Salvi Usuelli (ed. Il Ponte vecchio, 2018)

Mercoledì 14 novembre alle 18.00
Unione femminile nazionale

Intervengono: Cesare Rimini, Bedy Moratti, Mia Franco

    «Avere un Alpino in famiglia è un vanto. Domingo Sparks era un ragazzo. Un Alpino: a modo suo un eroe. Per questo ho immaginato di salvare la sua anima. Gli ho dato respiro. Gli ho regalato un racconto che lui stesso avrebbe potuto donarci se fosse sopravvissuto. […]».      


La paura del futuro

            con Nicole Janigro, PHILO Milano    

4° incontro del ciclo Genitori-insegnanti ottobre-novembre 2018           

Giovedì 22 novembre 2018, ore 18.00
Unione femminile nazionale

Nella nostra vecchia Europa la sensazione di fine e di decadenza produce un vissuto di nostalgia per il passato. Siamo una società ricca, ma, in questo passaggio d’epoca, ci sembra di avere poco: pochi figli, pochi soldi, poco lavoro. Il presente produce ansia e insicurezza, il futuro non è un orizzonte aperto ma chiuso. Crescere, nella dimensione individuale e in quella collettiva, può indicare un percorso dove incontrare inedite possibilità.

            Gli incontri, validi per la formazione professionale degli insegnanti, sono gratuiti. E’ gradita la prenotazione.

Organizzazione a cura di Centro Filippo Buonarroti e Unione femminile nazionale

Programma completo e informazioni per iscriversi 


Le donne nei movimenti per la pace

con Ornella Bolzani, Libera università delle donne

Giovedì 22 novembre 2018, ore 18.00

Libera università delle donne, Corso di Porta Nuova 32, Milano

Ornella Bolzani  sociologa, restauratrice, appassionata di storia delle donne, ci parlerà delle donne impegnate nei movimenti per la pace, femminili o misti, che furono attivi in Italia, in Europa e negli Stati Uniti a cavallo tra ‘800 e ‘900 fino alla loro grande sconfitta: lo scoppio della prima guerra mondiale. La sua ricerca è partita dallo stupore per la scoperta di numerosi passaggi dal pacifismo all’interventismo.

Ciclo di incontri “Storia e memoria di donne” coordinati da Liliana Moro per la Libera università delle donne, in collaborazione con l’Unione femminile nazionale.


A volto scoperto. La vita di Huda Shaarawi prima femminista d’Egitto

Presentazione del libro di Sania Sharawi Lanfranchi (Rowayat, 2018)

Mercoledì 5 dicembre, ore 18.00
Unione femminile nazionale

Introduzione di Concetta Brigadeci, Unione femminile nazionale

Presentazione di Francesca Caferri, giornalista, esperta di politica e storia di genere del medio-oriente

Sarà presente l’autrice.

La biografia di Huda Shaarawi, getta luce sulla nascita del femminismo egiziano nella prima metà del Novecento e mostra i collegamenti con il movimento internazionale. 

Leggi di più


Premio Tullia Romagnoli Carettoni

Premiazione

Giovedì 6 dicembre 2018, ore 11
Unione femminile nazionale

Il Premio ha lo scopo di ricostruire, anche attraverso la documentazione disponibile nel Fondo depositato presso l’archivio dell’Unione Femminile Nazionale, il contributo riformatore e il ruolo di Tullia Carettoni nell’affermazione e nella difesa di diritti fondamentali per la democrazia italiana in un tempo di importanti mutamenti politici e culturali nazionali e internazionali.

Tullia Romagnoli Carettoni è stata senatrice della Repubblica tra gli anni Sessanta e gli anni Ottanta, in prima linea nella riforma del diritto di famiglia, nella conquista del diritto al divorzio, alla contraccezione e all’aborto legale e gratuito.

Intervengono Concetta Brigadeci, Unione Femminile Nazionale, Roberta Yasmine Catalano, scrittrice, Maria Paola Azzario, Ficlu (Federazione Italiana Club e Centri Unesco), Stefania Bartoloni, docente di Storia Università RomaTre,  Paola Stelliferi, vincitrice del Premio Tullia Romagnoli Carettoni. La famiglia Carettoni presenzierà all’evento

Leggi di più


Giuseppe Scalarini. Raccolte

5 dicembre 2018 – 6 gennaio 2019

Per la prima volta disegni originali ed inediti, alcuni mai esposti al pubblico, del grande vignettista lombardo, vengono esposti sotto forma di raccolte tematiche.

La mostra è dislocata su tre sedi: Palazzo Moriggia, Unione femminile nazionale, Palazzo Morando.

La sezione allestita all’Unione femminile viene inaugurata il 6 dicembre alle ore 16.

Programma


41° Dejavu

Mercatino benefico dell’associazione Paolo Pini

Dal 5  novembre al 18 novembre (Unione femminile nazionale)
Dal 30  novembre al 9 dicembre (Libera università delle donne)
Corso di Porta Nuova 32, Milano

Dalle 10 alle 18 orario continuato, sabato e domenica compresi

Mercatino benefico per la raccolta fondi a favore dell’Associazione Paolo Pini per l’assistenza domiciliare gratuita ai bambini malati cronici.

Si trovano a prezzi scontatissimi capi , borse, maglie, abiti, scarpe nuovi  dei più noti stilisti. (Armani, Ferragamo, tod’s,Brunello Cucinelli ecc.).

Capi  nuovi anche per  bambini de Il Gufo sempre  scontatissimi.

Contatti Marina salvi Usuelli 3355288276- Fabrizia Cirelli 3382519099


ArchéNatale

Mercatino solidale dell’associazione Arché

Dal 27 novembre al 2 dicembre, dalle 10 alle 19
Unione femminile nazionale

ArchéNatale è il tradizionale mercatino solidale che Fondazione Arché organizza a favore dei progetti per accompagnare e sostenere mamme e bambini con disagio sociale e fragilità personale.

Inaugurazione: lunedì 26 novembre alle ore 18 con la presenza del presidente Padre Giuseppe Bettoni

Abbigliamento, pelletteria, oggettistica, vintage, biancheria, alimentari, dolci golosità e tante altre idee regalo sui banchi colorati allestiti e gestiti dai  volontari. È un mondo tutto da scoprire, un bazar natalizio dove immergersi, alla ricerca del più originale regalo di Natale. Ma è soprattutto una bella occasione per fare del bene!

Contatto: Fondazione Arché info@arche.it tel. 0236559990 Referente: Mariuccia Magri


Fiera enogastronomica di prodotti di qualità

Dal 12 al 16 dicembre 2018, dalle 10:30 alle 19:00
Unione femminile nazionale

Una buona ragione per peccare di gola! Il mercatino natalizio di Amntesty international

Inaugurazione 12 dicembre alle ore 18:00, aperitivo con show cooking dello chef Diego Stefani.

I sapori della cucina italiana e i diritti umani saranno, come da tradizione, i protagonisti dell’evento. Un’occasione per assaporare insieme i gusti della nostra tradizione locale e non solo. Infatti, decine di aziende di tutto lo  Stivale hanno deciso di sostenere la Fiera Enogastronomica donando i loro prodotti in esclusiva per Amnesty International Lombardia.
Fondamentale l’aiuto di tutti, perché da ben 23 edizioni, la Fiera serve a sostenere le campagne di Amnesty International in difesa dei diritti umani nel mondo.

Contatti : Gianfranco Dognini (coordinatore evento) cell 339/6624704 –
fiera.amnestylombardia@gmail.com