Mercoledì 10 marzo, ore 18.00. In diretta streaming

Aspettando il 25 aprile, iniziamo a parlare della Resistenza civile delle donne a Milano, una Resistenza senz’armi, ispirata a valori etici imprenscindibili e combattuta nei musei, nelle case, nel carcere, nei luoghi di cultura, nelle scuole, salvando grandi opere d’arte, ebrei e perseguitati politici. 

In particolare, parleremo di Fernanda Wittgens, prima donna direttrice della Pinacoteca di Brera, che ne ha portato in salvo dalla distruzione della guerra il patrimonio artistico, restituendone nel 1950 il Palazzo, distrutto dai bombardamenti, e portando a termine il recupero de il Cenacolo di Leonardo.
Per avere salvato famiglie ebree e antifascisti, scontò il carcere insieme a Adele Cappelli Vegni e le sorelle Tresoldi.

Intervengono:

James Bradburne, direttore generale della Pinacoteca di Brera e della Biblioteca Nazionale Braidense

Giovanna Ginex, storica dell’arte, autrice del volume Sono Fernanda Wittgens. Una vita per Brera (Skira, Milano 2018)

Rosangela Percoco, scrittrice, coautrice con Giovanna Ginex del romanzo L’allodola (Salani, Milano 2020)

Ardemia Oriani, ANPI provinciale di Milano

Coordina Concetta Brigadeci, Unione Femminile nazionale

Trasmissione in diretta e interazione sui social network dell’Unione femminile nazionale, di Milanosifastoria, di Anpi provinciale Milano, di Milano la città delle donne

YouTube: https://www.youtube.com/user/unionefemminile
Facebook
https://www.facebook.com/unionefemminilehttps://www.facebook.com/AnpiProvincialeDiMilano https://www.facebook.com/milanosifastoriahttps://www.facebook.com/Milanolacittadelledonne


L’iniziativa è copromossa da Unione Femminile, ANPI provinciale Milano, Iris , Milanosifastoria

Nell’ambito di Milano, la città delle donne