Voci dall’Iran. Donna, vita, libertà

Una serata di letture e performance per capire il dramma di un popolo in lotta per la libertà.

Giovedì 26 gennaio 2023, ore 18,15
Unione femminile nazionale, C.so di Porta Nuova 32 Milano

Riallacciamo i fili della storia all’attualità della rivolta che da settembre scorso sta scuotendo dalle fondamenta il regime teocratico di Teheran e che sta resistendo a una violentissima repressione. Una rivolta sociale, culturale e politica che si esprime attraverso molte voci e forme, inclusa quella artistica.

Partecipano:

Aram Ghasemy
artista multidisciplinare, ha studiato teatro all’Università di Tehran e Arti performative e Multimediali all’Accademia di Brera a Milano. Dal 2007 vive e lavora in Italia nell’ ambito delle arti performative, danza e arte multimediale

Nina Songhori
ha studiato Architettura in Iran e successivamente presso l’università degli studi di Firenze. Il suo lavoro si muove tra architettura e design. Dal 2006 vive e lavora in Italia

Mila Trani & Malanga voice orchestra
Mila Trani, cantante e compositrice eclettica, nel suo percorso trasversale incontra diversi generi musicali, dal jazz, all’elettronica, alla musica tradizionale dei paesi del mondo.

Con un intervento di:

Nasim Eshqi
unica donna iraniana free-climber professionista, espatriata, attraverso la propria identità pubblica contribuisce alla diffusione delle azioni e dei contenuti della ribellione nel suo paese. La sua storia è raccontata nel documentario Climbing Iran.

Evento organizzato in collaborazione con Enciclopedia delle donne

Ingresso libero