Norma Parenti. Testimonianze e memorie.

In programma per il 10/11/2015

Le autrici Antonella Cocolli, Nadia Pagni e Anna Rita Tiezzi presentano il libro.

Antonella Cocolli, Nadia Pagni e Anna Rita Tiezzi

presentano

Norma Parenti. Testimonianze e memorie Edizioni Èffigi, 2014

10 novembre 2015, ore 18, CASA DELLA MEMORIA, via Federico Confalonieri, 14, MM Isola (linea lilla)

Un libro importante per chi è interessato alla storia della Resistenza nel grossetano. Un’opera frutto di una ricerca collettiva curata da tre appassionate studiose che per anni hanno raccolto testimonianze orali attorno alla commovente figura della partigiana Norma Parenti, uccisa a 23 anni (con un figlio ancora nel petto, come disse ai nazifascisti prima che la accoltellassero e poi le sparassero) proprio il giorno prima che le truppe americane entrassero nel suo paese, Massa Marittima [Norma Parenti è una delle 19 donne italiane Medaglia d’Oro al Valor Militare]. Commuove Norma per la sua giovinezza, per la sua bellezza, per il suo anticonformismo (vestiva coi pantaloni o con la gonna sopra il ginocchio durante il fascismo), ma anche per la sua forza (andava in piazza da sola a recuperare i corpi dei partigiani uccisi nonostante il divieto dei fascisti). Commuove tutti noi, ma non il fascista e il nazista che la giustiziarono. Le pagine più belle del libro sono quelle delle memorie orali dei testimoni che ricostruiscono la vicenda di Norma e le tragiche ultime giornate di guerra, con il fronte che saliva da un lato e i neri in fuga che si dedicavano a colpire in maniera spietata i partigiani e le loro staffette. (Dalla recensione di Alberto Prunetti).

Antonella Cocolli, nata a Massa Marittima nel 1953, scrive per passione e sentimento. Lavora presso il Museo Archeologico di Massa Marittima ed è fondatrice di una cooperativa di donne. Ha pubblicato nel 2008 il suo primo racconto Le meravigliose avventure di Dick, ispirato alle vicende vissute dal padre, combattente partigiano. Da allora ha pubblicato numerosi racconti su giornali e in antologie per case editrici toscane.
Nadia Pagni, nata a Prato nel 1949, laureata in sociologia, ha iniziato 15 anni fa a raccogliere storie pubblicando, oltre questa, altre tre raccolte.
Anna Rita Tiezzi, nata a Milano nel 1950, sceglie di vivere in Maremma nel 1986, dove insegnerà Inglese nel piccolo Liceo di Massa Marittima.

Organizza: AnpiLibri

Locandina Norma Parenti