Newsletter n. 6 – 2014

01/07/2014

Luglio 2014. Agenda iniziative all’Unione femminile nazionale, novità in biblioteca

IN AGENDA

SPAZIO APERTO ALL’UNIONE FEMMINILE
Mercoledì 2 luglio, ore 17.30
Ogni primo mercoledì del mese donne e uomini si raccontano nella sede dell’Unione femminile. Questo mercoledì è la volta di Giuseppina Gigliotti con un incontro/conversazione su alcuni degli argomenti trattati nel suo saggio Acqua e Polvere (ed. Segno, 2014), in cui affronta il tema della responsabilità del male nel mondo a partire dalla narrazione della Genesi, per ampliare la riflessione fino alla contemporaneità. Il suo sguardo di “credente disubbidiente” del terzo millennio è coinvolgente e stimolante anche per chi aderisce ad altri credi religiosi, o a nessuno.
Saranno proposte suggestioni/provocazioni visuali da cui partire o… a cui arrivare. [Segue]

RIDEFINIRE SE STESSI E LA PROPRIA VITA DOPO LA SEPARAZIONE
Lunedì 6 luglio, ore 17.30
Ultimo dei tre incontri di discussione e condivisione organizzato dallo Sportello legale dell’Unione femminile nazionale.
L’importanza della buona comunicazione nei rapporti interpersonali è il tema degli incontri, basati sulla modalità della discussione e condivisione di gruppo.
Conducono le psicologhe Claudia Caprin e Rossella Morrone, con gli avvocati dello sportello legale dell’Unione Femminile Nazionale Anna Brambilla, Liliana Busnelli, Carmen Schettini. Gli incontri sono gratuiti ed aperti a tutti/e.

IN BIBLIOTECA

SAPORI E SAPERI DELLE DONNE. PER CAMBIARE NOI STESSE E IL MONDO
Di Paola Leonardi con Serena Dinelli; illustrazioni di Dominko, Iacobelli, 2014
Disegni, ricette, citazioni, riflessioni e memorie compongono questo libro realizzato a quattro mani, che unisce personale e politico in modo davvero particolare. I testi di Paola Leonardi, sociologa e terapeuta, dialogano con le ricette e con i collages di Serena Dinelli Dominko, psicologa clinica e terapeuta con vari “interessi collaterali”, tra cui la grafica e la cucina. [Segue]

IRRIVERENTI E LIBERE. FEMMINISMI NEL NUOVI MILLENNIO
Di Barbara Bonomi Romagnoli, Editori Internazionali Riuniti, 2014
Sono le testimonianze dirette, scritte e orali, il mezzo utilizzato dall’autrice per raccontare i femminismi dal 2000 al 2013. E’ libro ricco di voci, utile per comprendere modi e temi di un attivismo perlopiù ignorato dai media tradizionali. Tra le spinte che hanno mosso Barbara alla scrittura c’è anche un desiderio di mettere un punto e di trasmettere il senso di un passaggio generazionale. [Segue]

>> RIVISTE

  • DWF donna woman femme, 3/2013 – Il numero, intitolato Confini in-valicabili, raccoglie alcuni degli interventi presentati nella giornata di studio che si è svolta il 24 maggio 2013 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università La Sapienza di Roma, organizzata dal Laboratorio di studi femministi Anna Rita Simeone “Sguardi sulle differenze”
  • Marea, 2/2014 – Numero dedicato a Nonviolenza e femminismo, anticipazione del seminario di Officine del pensiero femminista di Altradimora, dal 5 al 7 settembre
  • Noidonne, giugno 2014 – Cultura e futuro, addio, è il tema del mese. Come possiamo tramutare in risorsa economica le straordinarie belle del nostro Paese? Questa possibilità avrà forse a che fare con la cura?
  • Pedagogika, 2/2014 – Dedicato a Educazione e valori, il numero raccoglie i punti di vista di filosofi dell’educazione e del linguaggio, docenti di pedagogia e psicologia, di sociologia, educazione permanente, educazione di genere.
  • Scuola democratica, 1/2014 – Saggi sul tema monografico Istruzione, cittadinanza, differenza e molti articoli dedicati a chi lavora nella scuola e nella formazione. Indice e abstract