Ciclo di incontri aprile – giugno 2022

Nel frastuono delle informazioni mass mediatiche sulla guerra in Ucraina, questo ciclo di incontri propone di riflettere sul tema della pace e sul significato delle parole “pace” e “guerra”, incrociando gli sguardi di filosofe, storiche e scrittrici. La pace non è un’utopia, un’aspirazione irrealistica, ma un progetto concreto che richiede pensiero, azioni, strategie. La pace si può costruire insieme e molte donne hanno lavorato per questo in passato e lavorano oggi.

26 aprile, ore 18.00

Rosella Prezzo su Simone Weil e Maria Zambrano

11 maggio, ore 18.00

Con Bruna Bianchi, Maria Grazia Suriano, Raffaella Podreider, Giovanna Providenti per parlare del movimento pacifista italiano e internazionale e in particolare delle attiviste del Novecento.

8 giugno, ore 18

Con Elvira Mujecic, scrittrice di Al di là del Caos. Cosa rimane dopo Srebrenica (Infinito edizioni, Roma, 2007), Laura Silvia Battaglia, giornalista, e Lidia Campagnano scrittrice e giornalista. Autrici che hanno vissuto e raccontato la guerra nella ex-Jugoslavia e in Yemen.

Letture di Nicoletta Nobile

Intervieni nel dibattito!

Invia a info@neilibricelavita.it le tue domande per le relatrici. Durante gli incontri le domande verranno lette e saranno oggetto di riflessione e discussione condivisa.

A chi rivolgiamo e come partecipare

Gli incontri si rivolgono in particolare a giovani dai 15 ai 25 anni, in linea con gli obiettivi del progetto Nei libri c’è la vita, ma ogni persona interessata a partecipare è la benvenuta.

L’incontro si svolgerà in presenza e sarà trasmesso in diretta streaming sul canale youtube dell’Unione Femminile

Il ciclo di incontri è organizzato da Nei libri c’è la vita, un progetto di enciclopediadelledonne.it finanziato da Fondazione Cariplo, in collaborazione con Unione Femminile e nell’ambito del progetto Milanosifastoria.