Newsletter ottobre 2015

05/10/2015

Un tuffo in archivio / Libri scelti per voi / In agenda all’Unione femminile / Eventi in altri spazi / Concorsi e call for papers

UN TUFFO IN ARCHIVIO

La rubrica che ogni mese vi invita alla scoperta, o riscoperta, di documenti e fondi  archivistici conservati all’Unione femminile nazionale.
I documenti dell’archivio DWF depositato presso l’Unione femminile coprono perlopiù l’arco temporale che va dal 1975 alla fine degli anni Ottanta e si raccolgono intorno a tre nuclei: la rivista di studi, la cooperativa Utopia, il Centro studi. E’ un archivio particolarmente interessante per la nascita degli studi di genere in Italia e per la trasformazione del femminismo da movimento politico di massa ad agenzia culturale diffusa. Una vera miniera d’oro per chi intenda studiare gli anni Ottanta. In questo articolo proponiamo un breve excursus della avventura di DWF.

IN BIBLIOTECA

Libri scelti per voi
    • Una casa tutta per sé, di Graziella Civenti (Franco Angeli 2015)
      Ricerca sociologica alla scoperta del molte facce del vivere sola a Milano. Tra queste, certo, la dimensione della solitudine, nella sua doppia valenza di pieno e vuoto, di gratificazione e di disagio. La dimensione dell’intimità, goduta o perduta. La dimensione della disponibilità a se stesse, a progetti, a una molteplicità di relazioni. E la dimensione del bisogno, che apre sul nodo del welfare: come dovrebbe cambiare la cura della non-autosufficienza nel nuovo e sconosciuto mondo della singolitudine? Come, e se, si sta muovendo la politica? Quali possibili soluzioni concrete?
    • Cinquant’anni di Europa. Una lettura antiretorica, di Luciana Castellina (Utet, 2007)
      A partire dalla propria storia politica e istituzionale, l’autrice sviluppa un discorso critico su quello che definisce “europeismo parolaio”: gli atteggiamenti politici della sinistra, non solo quella nostrana ma anche degli altri paesi della eurozona, nei confronti del grande tema dell’unità europea.

AUDIO/VIDEO

Registrazioni audio degli incontri e video dal nostro canale youtube
audio-file-38633Presentazione del libro di Barbara Mapelli, “Galateo per donne e uomini. Nuove adultità nel contemporaneo”.
Giorno: 23 settembre 2015.
Introducono Concetta Brigadeci (UFN) e Liliana Moro (LUD). Dialogano con l’autrice Giovanna Pezzuoli e Andrea Bassi

NOTIZIE

Con piacere riceviamo la notizia che la nostra past president Rachele Farina riceverà il Premio Lunigiana Donna dal Comitato di La Spezia della Società Dante Alighieri. La cerimonia si terrà il 27 ottobre 2015, alle ore 16.30, nella sala “Marmori” della Camera di Commercio di La Spezia, in occasione della 39ma Giornata Internazionale del Libro. Le motivazioni del Premio.

IN AGENDA ALL’UNIONE FEMMINILE

Cultura per tutte le taglie. Save de date!

Quest’anno partecipiamo a Bookcity con tre proposte

  • Giovedì 1 ottobre in Milano città (del libro) aperta
    I bambini e le bambine della scuola elementare Pisacane Poerio in visita alla biblioteca dell’Unione femminile.
  • Giovedì 22 ottobre in Bookcity scuole
    La bibliotecaria dell’Unione femminile in trasferta alla scuola superiore Primo Levi di San Donato Milanese. In cartella tanti libri e la voglia di leggere in compagnia.
  • Venerdì 23 ottobre in Eventi Bookcity (ore 17.45)
    Presentazione del libro di Edda Fonda su Leda Rafanelli, anarchica ed editrice.
    Posso sempre pensare. Quando le donne non votavano (Gruppo editoriale L’Espresso, 2015). Basato sugli scritti della protagonista e su documenti d’archivio, il racconto descrive con taglio narrativo le vicende di un personaggio intrigante e pieno di sfumature. L’anarchia è la “stella, sia pur lontana” a cui Leda Rafanelli guarda l’intera vita, ma questo non spiega tutte le scelte che fece, dettate anche da una personalità originale, capace d’inglobare le esperienze più diverse.
    Dialogano con l’autrice Eleonora Cirant e Cristina Palmieri.
  • Martedì 3 novembre in Bookcity scuole (ore 11-13)
    Ospitiamo la conferenza organizzata dall’Istituto lombardo di storia contemporanea Lo sport dal fascismo alla Resistenza nella città di Milano e dedicata alle classi di scuola superiore.
    Sergio Giuntini, storico e autore di una ventina di volumi sul tema racconterà di vicende, personaggi, luoghi della città in un approccio alla storia contemporanea per molti aspetti affascinante e poco usuale nelle scuole. Una prospettiva che permetta agli studenti di conoscere il valore profondo dello sport e dei suoi protagonisti, donne e uomini più o meno conosciuti, durante la dittatura fascista e fino alla Seconda Guerra mondiale e ai decisivi mesi della Resistenza.

L’UNIONE FEMMINILE AL LAVORO PER “LENIRE I MALI DELLA GUERRA”

Mercoledì 28 ottobre, h 17.30

Proiezione del video di Tilde Capomazza L’Unione femminile nazionale nella Grande Guerra.

Quando scoppia la prima guerra mondiale, l’Unione ha già una solida esperienza in campo socio-assistenziale e un forte radicamento nella realtà politica e culturale milanese ed italiana. Qualità che mette in campo per “lenire i mali della guerra” attivando una molteplicità di iniziative. Questo racconto per immagini va ad arricchire la conoscenza sul ruolo delle organizzazioni femminili nella Grande Guerra, elemento solo di recente indagato dalla storiografia.
Intervengono: Concetta Brigadeci, Tilde Capomazza, Giuliana Franchini, Ermis Gamba, Angela Stevani
Introduce e coordina: Vera Paggi

Educare alle differenze

I prossimi decenni avranno come unica certezza il mutamento, l’instabilità, la dinamicità. Occorrono individui resilienti, capaci di vivere positivamente l’incertezza.  Il primo passo è educare le nuove generazioni ad apprezzare e valorizzare le differenze, in tutte le loro manifestazioni.

Nel corso della stagione 2015-2016 di Genitori-Insegnanti, incontri organizzati con il Centro Filippo Buonarroti, proponiamo tre agomenti: la scuola multiculturale (ottobre-novembre 2015), le differenze di genere (febbraio-marzo), il consumo omologante (aprile-maggio)

  • 22 ottobre, ore 17.45
    Scuole plurali
    Con Maddalena Colombo e Mariagrazia Santagati, autrici di Nelle scuole plurali. Misure di integrazione degli alunni stranieri (Franco Angeli, 2015)
  • 19 novembre, ore 17.45
    Consigli meditati per insegnare italiano agli stranieri
    Daniele Cologna  (Ass. Codici) e un intervento della Rete scuole Senza Permesso

A scuola di diritti

Una rete fra insegnanti e associazioni per l’organizzazione di laboratori con studenti di scuole medie inferiori e superiori
  • 27 ottobre, ore 11-13
    Donne della nostra storia. Lezione-spettacolo organizzata con l’Istituto lombardo di storia contemporanea.
    Letture e canzoni d’epoca in una lezione-spettacolo su donne milanesi per nascita o adozione: Cristina Trivulzio di Belgiojoso (1808-1871), Laura Solera Mantegazza (1813-1873), Alessandrina Ravizza (1846-1915), Ersilia Bronzini Majno (1859-1933), Anna Maria Mozzoni (1837-1920), Anna Kuliscioff (1854-1925), Lina Merlin (1887-1979), Pina Re (1913-2007), Carla Lonzi (1931-1982), Tina Anselmi (1927-).
    Attraverso la voce di queste personalità, tutte milanesi per nascita o “adozione”, si racconta di come le donne siano state protagoniste attive della storia e delle trasformazioni della società italiana.
  • 28 e 29 ottobre, ore 10-13
    Magari potessi andare a scuola. Laboratorio didattico per le scuole medie organizzato con Amnesty International e Centro Filippo Buonarroti sul tema del diritto allo studio.

    Il laboratorio si sviluppa a partire dalla proiezione del film Amal, ambientato in un villaggio nella campagna del Marocco. Amal è una bambina che sogna di diventare dottoressa e gioca con un vero stetoscopio ascoltando i battiti del cuore della famiglia. Un giorno, il padre decide che Amal non tornerà più a scuola. E’ inamovibile. Con rassegnazione e dolcezza ad Amal non resta che donare al fratellino il suo amatissimo strumento.

Ridefinire il rapporto con i propri figli dopo la separazione

Sono aperte le iscrizioni per il nuovo ciclo di incontri che si svolgerà a novembre (lunedì 9, 16 e 23) nell’ambito delle attività dello Sportello dell’Unione femminile.
Durante gli incontri verranno proposti approfondimenti e riflessioni atte a favorire una migliore consapevolezza degli aspetti in gioco nel rapporto con i propri figli
Conducono le psicologhe Claudia Caprin (specialista in Psicologia del Ciclo di Vita) e Rossella Morrone, e con le avvocate dello sportello legale dell’Unione Femminile Nazionale Anna Brambilla, Liliana Busnelli, Carmen Schettini.

EVENTI IN ALTRI SPAZI

  • Giovedì 8 ottobre, dalle 15 alle 19, Le relazioni. Energie che nutrono la vita. Tre tavoli di discussione organizzati dai consultori privati laici Ced, Cemp e Cpd sui seguenti temi: cibo e relazioni affettive; le relazioni interpersonali negli aspetti materno-infantile e nella relazione genitoriale; stereotipi culturali e di genere:quale impatto sulle relazioni interpersonali-la relazione di coppia. Alla Casa delle Associazioni di via Marsala 8, Milano.
  • L’UFN partecipa alla Domenica di carta, giornata di valorizzazione del patrimonio archivistico promossa da Archivio di Stato di Milano e Soprintendenza Archivistica della Lombardia. Audiovisivi, interventi e racconti tema “Tutti a tavola”. Domenica 11 ottobre 2015, ore 14.30-18.30,Milano, Palazzo del Senato.
  • Poesie per Milano è l’ultimo libro di poesie di Maria Carla Baroni. Lo presenta con Roberto Caracci e con le ballate milanesi Mario Tofoli. 11 ottobre 2015 – ore 10.30 Palazzo Marino, Piazza della Scala, 2, Milano.
  • Presentazione del saggio Stai zitta e va’ in cucina! Breve storia del maschilismo in politica da Togliatti a Grillo di Filippo Maria Battaglia (Bollati Boringhieri). Mercoledì 14 ottobre, alle ore 18, alla Libreria Open, in via Monte Nero 6, a Milano. Con l’autore, intervengono Lella Costa e Paolo Volterra.
  • Elda Scarzella Mazzocchi e il Villaggio della Madre e del Fanciullo. Una storia milanese. Convegno nel decimo anniversario della morte e a settant’anni dalla fondazione del Villaggio della Madre e del Fanciullo. Giovedì 15 ottobre 2015, Milano, Palazzo Sormani – Sala del Grechetto via Francesco Sforza, 7.
  • Giovedì 15 ottobre, alle 18, appuntamento alla Casa delle donne di Milano, via Marsala 8 a Milano, per iniziare un percorso comune verso un incontro fra le reti di donne italiane ed europee sulla base di questo documento. Muri e recinti, non è la nostra Europa.

CONCORSI E CALL FOR PAPERS

 

 

Image: 'PSU Tue May 8, 2012 746'
 PSU Tue May 8, 2012 746
 Found on flickrcc.net