59_Angela-Maria-Stevani-Colantoni-1-copia.7957

Newsletter n. 9 – 2014

03/12/2014

Dicembre 2014. L’Ambrogino d’oro alla presidente dell’UFN.

IN EVIDENZA


AMBROGINO D’ORO

Segnaliamo che Angela Maria Colantoni Stevani, presidente dell’Unione femminile nazionale, sarà insignita dell’Ambrogino d’oro. La cerimonia si svolgerà domenica 7 dicembre alle ore 10.00, al Teatro Dal Verme di Milano.

VIVERE PORTA VOLTA

L’Unione femminile è una delle sedi di “Vivere Porta Volta”, un progetto di raccolta di testimonianze orali e documentazione fotografica e testuale per  la valorizzazione della storia del quartiere e dei suoi dintorni. Tutti i giovedì pomeriggio, presso la biblioteca dell’Unione femminile nazionale è possibile incontrare i volontari Auser per conferire i documenti. Dall’11 novembre all’11 dicembre 2014 e dal 13 gennaio fino al 26 febbraio 2015 [leggi di più]

IN AGENDA


L’EDUCAZIONE LIBERA E L’ISTRUZIONE POLITECNICA
Ciclo Genitori e insegnanti

Giovedì 11 dicembre, ore 17.30

Il dibattito tra nazionalismo e internazionalismo, pacifismo e rivoluzione nelle riforme pedagogiche della Russia rivoluzionaria. Le utopie, gli slanci, le intuizioni e le contraddizioni negli anni che precedono la sconfitta della rivoluzione e la svolta politico ideologica staliniana. Con Vincenzo Orsomarso e Adriana Salviato. Presenta Andrea Varani

IL CORPO CHE CAMBIA. Le opinioni del mondo della moda, della medicina, del giornalismo
Ciclo Donne che hanno la fortuna di invecchiare… perché invecchiare diventi davvero una fortuna

Lunedì 15 dicembre, ore 20.30

Ultimo incontro del calendario organizzato dall’associazione DonneIn per parlare insieme dei molti cambiamenti che investono le donne “area 60 e oltre”, per aiutarsi a trovare qualche risposta alle molte domande.

PROMUOVERE IL MIO STILE ASSERTIVO: NE’ AGNELLO NE’ TIGRE
Ciclo “Ridefinire se stessi e la propria vita dopo la separazione

Martedì 16 dicembre, ore 17.45

Terzo appuntamento promosso dall’Unione femminile nazionale per venire incontro alle necessità manifestate dall’utenza dello Sportello legale, condotto dalle psicologhe Claudia Caprin e Rossella Morrone con la partecipazione degli avvocati dello Sportello: Anna Brambilla, Liliana Busnelli, Carmen Schettini. Durante gli incontri sono previsti esercizi pratici e riflessioni di gruppo dei partecipanti.

IN BIBLIOTECA


L’AMORE AI TEMPI DELLO TSUNAMI. Affetti, sessualità, modelli di genere in mutamento

a cura di Gaia Giuliani, Manuela Galetto, Chiara Martucci (Ombre corte, 2014)

Una raccolta di saggi per raccontare di forme di resistenza delle vite messe al lavoro; di continuità e discontinuità tra sessualità e cura; di legami di solidarietà esplicitamente fuori dal modello familistico; di rivoluzioni sessuali personali/politiche; di cisgender, transgender, intersessuali, sex worker, di facebook, di desiderio, di nuove maschilità. [Recensione]

EPICHE. Altre imprese, altre narrazioni

a cura di Paola Bono e Bia Sarasini (Iacobelli, 2014)

Esiste un’epica femminile? In quali scritture, in quali narrative prende forma? Le autrici di questa raccolta di saggi setacciano la letteratura italiana e straniera alla ricerca di eroine che non siano soltanto varianti di eroi dalle gesta guerriere. L’impresa è duplice: capire di cosa stiamo parlando, quando parliamo di epica e quando la decliniamo sul contemporaneo. Individuarne le protagoniste secondo una prospettiva di genere. [Recensione]

ETNOGRAFIE DI GENERE. Immaginari, relazioni e mutamenti sociali

a cura di Claudia Mattalucci (Altravista, 2012)

Otto ricerche etnografiche che hanno come fuoco di attenzione la costruzione del genere in situazioni contemporanee dislocate nello spazio. Ogni libro è un viaggio, ma un libro di antropologia è un viaggio al cubo. Non solo si viene trasportate in altri luoghi, ma anche in altri paesaggi mentali. Il libro curato da Mattalucci ci porta sulle Ande peruviane, al Cairo, in Marocco, a Bali, all’Avana, sulle montagne hymalaiane, nel centro del Madagascar e in Lombardia. [Recensione]

LA MIA SCUOLA. Un anno alla Rinnovata Pizzigoni

regia di Renata Tardani, fotografia di Valerio Ferrario, montaggio di Tommaso Feraboli, suono in presa diretta: Tommaso Quartana, Miro Film, 2011

La Rinnovata Pizzogoni è una scuola milanese che adotta un metodo didattico messo a punto da Giuseppina Pizzigoni, maestra rivoluzionaria vissuta nella prima metà del Novecento. Renata Tardani ha raccontato “la Rinnovata” in questo documentario, un’opera emozionante e delicata, realizzata grazie alla collaborazione di docenti, allieve ed allievi che hanno accolto l’occhio della telecamera in classe. [Recensione]

IL MONDO DELLE DONNE. Storia del primo consultorio autogestito nel movimento di liberazione femminile

di Pina Sardella, Mimesis, 2014

Pina Sardella ricostruisce la storia del Centro problemi donna dall’anno della sua fondazione, nel 1973, ad oggi. Il Cpd è uno dei primi consultori nati nell’onda del movimento delle donne, che proprio in quegli anni comincia a rendersi visibile anche pubblicamente nelle manifestazioni di piazza. Decennio dopo decennio l’autrice descrive che cosa accade dentro e fuori dal consultorio. Il libro è scritto guardando espressamente alle donne giovani, con un linguaggio semplice ed efficace. [Recensione]