La pace e il filo di Arianna per vincere il Minotauro

30/07/2010

Le origini del diritto internazionale umanitario attraverso la rilettura e l’indagine della figura di Henry […]

Le origini del diritto internazionale umanitario attraverso la rilettura e l’indagine della figura di Henry Dunant, fondatore della Croce rossa internazionale.

Il volume raccoglie gli atti del convegno tenutosi a Milano il 29 maggio 2010 nello Spazio dell’Unione Femminile Nazionale.

Partendo da una frase Dunant: “che vale gridare viva la pace se poi non facciamo niente contro la guerra?”, il convegno è stato distinto in due momenti. Il primo dedicato alla ricostruzione storica, il secondo all’analisi di come sia possibile, oggi, contrastare l’emergere di un conflitto armato.

Scritti di Roberto Albanese, Alberto Castelli, Angela Maria Colantoni Stevani, Arturo Colombo, Ginevra Conti Odorisio, Rachele Farina, Giulia Fasciolo, Franco Guampiccoli, Lidia Menapace, Franco Mereghetti, Cecilia Strada, Fiorenza Taricone, Daniela Vola.

Rachele Farina (a cura di), Henry Dunant, la pace e il filo d’Arianna per vincere il Minotauro, Unione Femminile Nazionale, 2011