La città in comune

In programma per il 01/06/2016

La storia di un’alternativa possibile nel governo delle grandi città europee travolte dalla crisi.

Ada Colau. La città in comune

Mercoledì 1 giugno 2016, ore 18
Unione femminile nazionale, Corso di Porta Nuova 32, Milano

Presentazione del libro di Giacomo Russo Spena e Steven Forti (Alegre, 2016), con:

Concetta Brigadeci, consigliera dell’Unione femminile nazionale

Jacopo Lanza, membro del Consiglio nazionale degli studenti universitari per la Link coordinamento universitario e presidente del Lato B – L’altro lato di Milano

Paola Redaelli, femminista, lavora per l’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia e le riviste “Il Risorgimenti” e “L’Italia contemporanea”

Quella di Ada Colau, classe 1974, occupante di case divenuta sindaca di Barcellona, è la storia di un’alternativa possibile nel governo delle grandi città europee travolte dalla crisi.
Attivista del movimento No Global nei primi anni Duemila, diviene leader riconosciuta nella sua città fondando la Pah (Piattaforma delle vittime dei mutui), movimento sociale apartitico che dal 2011 s’intreccia con gli Indignados e si oppone agli sfratti con picchetti e trattative con le banche.
Il libro racconta come da quell’esperienza di movimento sia stato possibile arrivare al governo della città in un percorso distinto dai partiti, compreso l’alleato Podemos, seppur di “confluenza” con essi.

Iniziativa organizzata con la Libera università delle donne

Scarica la locandina