Codici | Agenzia di ricerca sociale‎Punto per Punto | Cucire reti di solidarietà linguistica

Guida intergalattica per il pianeta L2

16/12/2015

Consigli meditati per insegnare italiano agli stranieri. Il vademecum per chi si avvicina all’insegnamento dell’italiano come lingua straniera

Consigli meditati per insegnare italiano agli stranieri: ne abbiamo parlato all’incontro di Genitori e insegnanti del 19 novembre 2015 (qui l’audio).
E’ anche il contenuto dell’ottimo opuscolo disponibile online e intitolato Guida intergalattica per il pianeta L2. Un vademecum prodotto all’interno del progetto Fil Rouge. Ovvero del cucire reti di solidarietà linguistica e di narrazione, realizzato da un gruppo di associazioni, tra cui Codici.
Una citazione dall’introduzione, per spiegare di cosa si tratta:
Questa piccola guida scaturisce da un esperimento di condivisione di approcci, stili, metodi e riferimenti tra più di venti realtà che lavorano sull’insegnamento dell’italiano lingua seconda nel contesto della città di Milano. Questa Guida intergalattica per il pianeta L2 non è da considerarsi un elenco di precetti da seguire o di indicazioni prescrittive, ma vuole essere una sorta di primo filo rosso per  chi si avvicina all’insegnamento dell’italiano come lingua straniera oppure per chi già insegna ma vuole cominciare ad approfondire in maniera diversa il proprio percorso.
I 24 statement di cui è composta sono il frutto del lavoro portato avanti tra novembre 2014 e giugno 2015 dai partecipanti e dalle partecipanti al Tavolo di modellizzazione degli interventi per l’alfabetizzazione e l’apprendimento dell’italiano L2, appartenenti a realtà dalle esperienze diversissime rispetto al tema. È così che in questi mesi scuole, associazioni di volontariato, cooperative sociali, università, centri di ricerca, fondazioni, hanno messo al lavoro non tanto le singole specificità o le peculiarità che le caratterizzano, quanto invece le somiglianze e i punti a cui non è proprio possibile rinunciare per affrontare il delicato lavoro dell’insegnamento dell’italiano come lingua seconda.
L’opuscolo è cooredato anche da bibliografia, glossario minimo e … colonna sonora!