Corso di perfezionamento: la violenza su donne e minori

07/09/2017

Novembre 2017 – maggio 2018. Scadenza domande di ammissione 19 Settembre 2017.

Il Corso ha l’obiettivo di:

Formare figure professionali che possano trovare opportunità lavorative presso strutture – pubbliche e private – che a vario titolo gestiscono le politiche di prevenzione e contrasto della violenza o entrano in contatto con donne vittime di violenza domestica (ospedali, sistema socio-sanitario, servizi sociali, centri antiviolenza, case rifugio, associazioni). Rafforzare le competenze di chi già svolge attività lavorative in tema di prevenzione e contrasto della violenza di genere.

Il Corso intende rivolgersi principalmente a:

Laureati e laureandi di I e II livello – provenienti in particolare da studi in Scienze Politiche e Sociali, Psicologia, Giurisprudenza, Medicina e Chirurgia, Farmacia, Economia, Scienze della Formazione – che intendono lavorare nel settore dei servizi alla persona e delle risorse umane. Figure professionali che mirano rafforzare le proprie competenze in materia di contrasto della violenza contro donne e minori.

In particolare, è indirizzato a:

Operatrici/ori sociali: assistenti sociali, educatrici/ori professionali, operatrici/ori socio-sanitari; Funzionari/e della pubblica amministrazione; Volontarie e operatrici dei Centri antiviolenza e delle Case rifugio; Medici, ostetriche, operatrici/ori del settore sanitario, socio-sanitario e farmaciste/i; Avvocate/i; Agenti delle Forze dell’Ordine, della polizia di Stato e della polizia locale; Operatrici/ori educativi e scolastici, mediatrici/ori culturali; Ispettrici/ori del lavoro; Personale delle risorse umane nelle aziende. Una formazione multidisciplinare La formazione multidisciplinare, fornita da docenti universitari ed esperti/e sulla tematica, intende garantire alle/ai partecipanti la possibilità di acquisire competenze professionali e adeguati strumenti analitici e d’intervento.

Programma didattico

Il corso, organizzato in sei macro aree, intende introdurre e approfondire la questione della violenza domestica, coprendo le cosiddette “quattro P”, come definite dalla Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul, 2011),vale a dire: Prevenzione; Protezione e sostegno alle vittime; Perseguimento dei colpevoli; Politiche integrate.
1. La violenza contro le donne: definizioni, dati, caratteristiche.
2. Prevenire la violenza: educazione e cultura maschile.
3. Proteggere e sostenere le vittime: percorsi di fuoriuscita dalla violenza e relazioni di aiuto
4. Misurare la violenza.
5. Perseguire gli autori di violenza: l’azione giudiziaria verso i colpevoli e la difesa delle vittime.
6. Politiche integrate contro la violenza.

All’interno delle sei macro aree, le lezioni frontali saranno integrate da laboratori pratici, esercitazioni specialistiche e lavori di gruppo.

Comitato di coordinamento
Prof. Marina Calloni (Presidente)
Prof. Patrizia Farina
Prof. Claudia Pecorella Dr. Giorgia Serughetti

Scadenza domande di ammissione
19 Settembre 2017

Durata e Frequenza
Novembre 2017 – Maggio 2018
112 ore
È richiesta la presenza di almeno il 75% delle ore del corso.
Le lezioni si terranno nei giorni di: Venerdì ore 14-18 e Sabato ore 9-13

Esami
Sono previste prove di verifica al termine di ciascun modulo e una prova al termine del corso

Crediti riconosciuti
20 CFU

Costo
Euro 1.000

Programma completo del corso
www.edvitaly-project.unimib.it

Come iscriversi
www.unimib.it/upload/gestioneF iles/master/isemestre1718/band odefcorsiisemestre1718.pdf

Info
ufficio.master@unimib.it
+39 0264487585

Our mailing address is
edvitaly@gmail.com

Adress
Università degli Studi di Milano-Bicocca EDV Italy Project
Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale
Edificio U7 Via Bicocca degli Arcimboldi, 8
20126 Milano