circolo dei genitori e degli educatori-pic

Circolo dei genitori e degli educatori

01/01/1955

I genitori e gli educatori vengono al Circolo per ascoltare lezioni e conversazioni di docenti […]

I genitori e gli educatori vengono al Circolo per ascoltare lezioni e conversazioni di docenti specializzati […], ma ancor più vengono per discutere tra loro i vari problemi d’ordine pratico o per sottoporli di volta in volta all’esame dei docenti, di modo che dall’intrecciarsi e dall’integrarsi delle varie esperienze nasce una collaborazione reciproca quanto mai feconda e qualche volta determinante di nuovi orientamenti e di felici soluzioni in situazioni penose e difficili

In questo opuscolo l’Unione Femminile Nazionale presenta “la propria creatura”, il Circolo dei Genitori e degli Educatori, avviato nel 1953 per “soccorrere – col consiglio e l’aiuto di specialisti particolarmente competenti – le famiglie preoccupate per le difficoltà che oggi presenta l’educazione dei giovani”. Gli articoli contenuti nell’opuscolo restituiscono una traccia degli argomenti trattati negli incontri del Circolo, che proseguirà per tutti gli anni ’50 e che avrà sede all’Unione fino al 1962.

Per una storia della Scuola dei genitori vedi: Educare gli educatori. La scuola dei genitori di Milano (1953-1962)

Nel 2008 l’Unione riprende l’iniziativa sui temi dell’educazione con i cicli di conferenze “Genitori e insegnanti

Circolo dei genitori e degli educatori, Unione Femminile Nazionale, Milano, 1955

Indice del volume:

  • E’ possibile la democrazia in famiglia?
    A.M. Colantoni Stevani
  • Le due generazioni
    Dino Origlia
  • Incontro con i giovani
    Dino Origlia
  • L’indispensabile rapporto tra scuola e famiglia
    Gina Vaj Pedotti
  • Insegnanti e genitori uniti nelle stesse preoccupazioni
    Adele Ceva
  • Parole di un fisiologo agli educatori
    Carlo Foà
  • Alcuni squilibri della crescita durante l’età evolutiva
    Enrico Comolli
  • Parole chiare su problemi difficili
    Adele Cappelli Vegni
  • Il fanciullo otologopatico
    Marialuisa Marenzi