Dono Giovanardi

Estremi cronologici

Primo quarto sec. XX.

Consistenza

Fotografie 8, foglio 1, doc. 1

Descrizione del fondo

La piccola miscellanea è costituita da poche fotografie raffiguranti il laboratorio di antiparassitari allestito durante la Prima guerra mondiale presso il teatro dell’UFN, attività connesse all’assistenza materna e presumibilmente l’astanteria dell’Ufficio Indicazioni e assistenza.

E’ presente inoltre il diploma di conferimento della medaglia di bronzo all’UFN per l’opera prestata in occasione del terremoto di Calabria e Sicilia del 28 dicembre 1908 e una fotografia di grande formato di Ersilia Majno Bronzini con la figlia Carlotta (copia).

La documentazione fu donata nella metà degli anni Novanta dall’avv. Stefano Giovanardi, figlio di Maria Giovanardi Metz, figura di spicco dell’UFN e consigliera delegata con funzioni di presidente assieme a Teresa Lancini Gadola dal 1938 fino allo scioglimento dell’istituzione nel gennaio 1939.

E’ probabile che la documentazione, già forse in parte appesa alle pareti della sede dell’UFN, sia stata presa in consegna da Maria Giovanardi prima dell’abbandono dello stabile all’atto della requisizione.

Le fotografie del laboratorio antiparassitari e degli interni dell’UFN sono del noto fotografo milanese Luca Comerio (1878 – 1940, pioniere dell’industria cinematografica italiana e attivo in particolare durante la Prima guerra mondiale.

La documentazione presenta per lo più diversi danni.